VERSO LE ELEZIONI DEL 4 MARZO: PAESANITA’ O NON PAESANITA’? E LA RINUNCIA ALLO “STIPENDIO”.

SPAZIO ELETTORALE:

 

IMG-20180213-WA0007

 


stipendi

In questi giorni in Valle di Suessola sembra che due siano i dibattiti che si possono riscontrare sui social: uno riguarda il valore del voto alla paesanità, mentre l’altro sul caso dei mancati versamenti di alcuni deputati e senatori del m5s, versamento che dal m5s viene denominato “restituzione agli italiani”.

Dunque riguardo alla paesanità ci sembra una scelta assolutamente legittima, l’idea chiaramente è che il futuro deputato o senatore che sia del territorio, quindi conoscendolo, possa a Roma essere non solo portavoce delle esigenze del territorio, ma votare o meno tutti quei provvedimenti che possano favorire o sfavorire la realtà locale.

In questa elezione particolare, essendo oramai il nostro sistema politico tripolare, vi sono 3 candidati in almeno 2 dei 3 “poli” che si contendono i voti degli italiani: Carangelo per il cdx, Sgambato e Telese per il csx. 

Però ci pare altrettanto vero che è importante votare anche il progetto paese che quel partito o coalizione presenta agli elettori a prescindere o meno della presenza del paesano.

Proviamo a fare un esempio.

Mettiamo che un partito politico abbia candidato ben quattro paesani, ma che abbia proposto come soluzione alla povertà l’eliminazione fisica dei poveri. Ecco noi avremmo delle serie difficoltà a votare un partito che proponga qualcosa del genere anche se è pieno di paesani candidati.

Riteniamo quindi in ultima analisi che sia molto più importante votare il progetto o l’idea di paese proposta e solo in un momento successivo magari scegliere quel partito della coalizione che presenti eventualmente dei candidati locali.

Passiamo al secondo punto.

Anche in Valle di Suessola si parla molto di questo piccolo scandalo che sta coinvolgendo alcuni esponenti del Movimento 5 Stelle sul mancata restituzione dei soldi dello “stipendio” agli italiani, pare manchino parecchi soldi oltre un milione almeno. Polemica che in Valle è stata rinfocolata da un documento presentato da Nicola Zimbardi del Partito Democratico, attualmente assessore in Arienzo, con il quale ha mostrato la su rinuncia e giocando su questa espressione, ovvero che lui non prende per poi restituire, ma i soldi non li piglia proprio in quanto vi ha rinunciato.

Dunque innanzitutto bisognerebbe utilizzare bene le espressioni, il m5s non restituisce nulla, ma fa un versamento al fondo per le piccole e medie imprese in difficoltà (PMI), gestito dal Ministero dello Sviluppo Economico. Fatto encomiabile per carità. Fondo creato nel 2000. Il cosiddetto microcredito dal m5s definito “microcredito m5s”(ma il nome reale è solo microcredito) è una parte del Fondo ed è qui che i parlamentari pentastellati versano i soldi è stato istituito nel 2014. Al momento il microcredito è la parte minoritaria dei fondi erogati agli imprenditori in difficoltà. Altra precisazione importante c’è stata una proposta di legge per allargare la possibilità di versare a questo fondo anche a singoli cittadini, enti, società ecc. ma il m5s sorprendentemente ha votato contro. Bisogna dare atto però del fatto che, sebbene non ovunque, il m5s ha messo a disposizione, si può dire, uno sportello per gli imprenditori per capire come accedere a questo fondo.

Ritornando a bomba.

Zimbardi fa una cosa non proprio corretta, cioè mette sullo stesso piano il suo ruolo di assessore con quello di parlamentare, mentre lui può rinunciare, il parlamentare a meno che non sia anche lavoratore pubblico non può farlo. Certo capiamo che sia stucchevole fare campagna elettorale come i 5stelle sul fatto che danno soldi agli italiani come dei paperoni all’incontrario poi si scopre che non è proprio così e manco è tutto vero, ma è comunque un paragone non sostenibile.

Mancano tre settimane al voto, stiamo entrando nel vivo anche in Valle di Suessola, vediamo cos’altro uscirà fuori.


Il pungiglioneblog.com mette a disposizione spazi elettorali per le elezioni politiche del 4 marzo per candidati e partiti. Per informazione inviare una mail che potete trovare cliccando su INFO.


Facebook: https://www.facebook.com/pungiglioneblog/


hakuna matata

genesisVia G.De Falco 94 Caserta info: 0823-355325

IN VISTA DI QUESTE PROSSIME ELEZIONI POLITICHE IL PUNGIGLIONE CONSIGLIA UNA SERIE DI LETTURE CHE POSSONO AIUTARE PER UN VOTO CONSAPEVOLE:

IL PUNGIGLIONE CONSIGLIA PER GLI ACQUISTI:

Breaking Bad - Collection White Edition (21 DVD)

HP 250 G6 Portatile, Display da 15.6

  • Lixada Completo Ciclismo Abbigliamento Inverno Panno Termico Set di Abbigliamento Ciclista Maniche Lunghe Antivento Ciclismo Maglia + 3D Pantalone Imbottito
  • SALDI Materasso Matrimoniale in Memory Super Top, Misura 160x190x23cm, Portanza a Zone Differenziate, con Rivestimento Sfoderabile in Aloe Vera 3D, Ergonomico, Antiacaro, Traspirante
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...