SMAV: SUL CASO DELL’AGGRESSIONE


VOTA IL SONDAGGIO: https://pungiglioneblog.com/2018/02/02/sondaggio-chi-voterai-il-4-marzo/


AAAA.jpg

La comunità di Santa Maria a Vico è stata colpita duramente. Ha suscitato un grande clamore la coltellata al volto subita da un’insegnate in classe, mentre svolgeva il proprio lavoro, da uno studente.

Assurdo.

Non siamo giudici né psicologi o sociologi a loro intervenire e spiegare cosa è successo e le leve che hanno mosso quel gesto. Noi possiamo solo soffermarci su dei fatti indiscutibili.

  1. Il coltello. Tutte le motivazioni del mondo poteva avere quel giovane, ma caspita hai portato un coltello a scuola! Se era la prima volta dobbiamo pensare che era premeditata la cosa, ma se era un fatto abituale allora siamo forse in pieno caso di un bullo. Sì perché i coltelli si portano a scuola per mostrarli e mostrarli significa quantomeno minacciare.
  2. E’ incredibile come alcuni politici e giornalisti si siano buttati su questa vicenda ancora calda senza attendere quel minimo di tempo e informazione per saperne di più e meglio. Insomma ci è sembrata di pessimo gusto.
  3. E’ cominciata poi la sagra delle soluzioni idiote, le avevamo già elencate a proposito dell’articolo sulle baby gang, ma ne facciamo un piccolo riassunto. Introdurre la naja, sì certo ma il ragazzo ha 17 anni quindi visto che il soldato cominciava a essere svolto a 18 non avrebbe comunque aiutato, e non ci ricordiamo santi nel passato quando l’obbligo militare era in vigore. Tutta colpa di Gomorra, certo come dire che è tutta colpa di Miami Vice se i ragazzi in Florida magari so violenti.
  4. E’ colpa dello stato, colpa delle istituzioni, colpa di questo, colpa di quello, signori certe volte la vita è semplice, come esistono i geni così esistono i loro opposti.

Per non parlare poi chi da la colpa alla scuola che non fa abbastanza per gli studenti, può darsi, ma non certo può essere indicata la scuola in questione, perché le attività in favore degli studenti sono molteplici e interessanti, addirittura di tanto in tanto si invitano personalità di spessore come magistrati, noi stessi ne abbiamo organizzata una di attività con gli studenti in quella scuola quando invitammo Catello Maresca e la preside Pina Sgambato nonostante il breve preavviso fu entusiasta della cosa e ci offrì la massima disponibilità. Eppure come detto sopra ci sono stati politici che approfittando della facilità di un voto in più hanno definito la scuola di Santa Maria di frontiera, manco stessimo in un sobborgo di Los Angeles.

Quindi perché succedono ste cose? Non abbiamo la preparazione necessaria per dare una risposta esaustiva, ma un piccolo pensiero ci assale e crediamo che il 90% delle responsabilità siano addossabili alle famiglie.

Le quali hanno oramai una percezione della scuola non come luogo del sapere, basta girare un po’ facebook e trovi revisionismo storico dal risorgimento al fascismo, balle astronomiche -nel senso di terra piatta-, scemenze mediche vedi no vaccini e via così tutto contornato con: ci insegnano fesserie la verità è un’altra!

La scuola oramai è vista come il luogo istituzionale della menzogna di stato ma necessario per aver il pezzo di carta e quindi un eventuale lavoro.

Dispiace essere così crudi, ma forse siamo pessimisti ma ci pare così vengano percepite le cose.

A sto punto per favore promuoveteli tutti a prescindere, ci rivolgiamo agli insegnanti, che ve frega? Sarà la vita poi a fare selezione naturale, e se qualcuno vorrà avere un voto migliore perché vuole conoscere o semplicemente perché vuole riuscire nella vita allora interrogate, fate test. La bocciatura non serve a niente perché i genitori non la capirebbero e non farebbero da educatori, ma semplicemente da tifosi sarebbero disposti a prendere un bulldozer e distruggerla la scuola che ha osato infangare il proprio erede.

Noi la pensiamo così.

Facciamo gli auguri di pronta guarigione all’insegnante e che possa ritornare presto a svolgere il suo lavoro.

Auguriamo al ragazzo che ha compiuto quel gesto vile di diventare un uomo migliore.


Facebook: https://www.facebook.com/pungiglioneblog/


hakuna matata

genesisVia G.De Falco 94 Caserta info: 0823-355325

IN VISTA DI QUESTE PROSSIME ELEZIONI POLITICHE IL PUNGIGLIONE CONSIGLIA UNA SERIE DI LETTURE CHE POSSONO AIUTARE PER UN VOTO CONSAPEVOLE:

IL PUNGIGLIONE CONSIGLIA PER GLI ACQUISTI:

Breaking Bad - Collection White Edition (21 DVD)

HP 250 G6 Portatile, Display da 15.6

  • Lixada Completo Ciclismo Abbigliamento Inverno Panno Termico Set di Abbigliamento Ciclista Maniche Lunghe Antivento Ciclismo Maglia + 3D Pantalone Imbottito
  • SALDI Materasso Matrimoniale in Memory Super Top, Misura 160x190x23cm, Portanza a Zone Differenziate, con Rivestimento Sfoderabile in Aloe Vera 3D, Ergonomico, Antiacaro, Traspirante

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...