ARIENZO: APPROVATO L’EMENDAMENTO PUNGIGLIONE


– 7 GIORNI ALL’ASSEGNAZIONE DEI PUNGIGLIONI D’ORO 2017


stemma_arienzo

Siamo in debito con il nostro lettore dell’andamento del consiglio comunale di Arienzo tenutosi il 28 Novembre. Un po’ per i tempi tecnici che ci vogliono per pubblicare i verbali del consiglio, un po’ perché siamo stati travolti dagli eventi, sono successe cose molto più importanti in verità.

Poi non erano presenti nemmeno quelli dell’opposizione se si eccettua Assunta D’Addio.

Curiosa nota. Nei verbali pubblicati all’albo pretorio non è dato sapere se Teresa Medici è presente o no in quanto non si rinviene alcuna x nelle caselle rispondenti alla presenza e all’assenza.

Ci interessava sopratutto la modifica al regolamento per il funzionamento del consiglio comunale, quello che abbiamo chiamato “emendamento pungiglione“, in quanto si è arrivato a questa modifica pure per via dei nostri articoli.

Il fatto, lo ricorderanno certamente i nostri lettori più attenti, fu scatenato dalla fuoriuscita di Assunta D’Addio dal gruppo di Arienzo Bene Comune e questo comportava non pochi problemi in quanto la stessa non poteva fare un gruppo autonomo, ce ne vogliono due di consiglieri, eccezione di uno solo se il consigliere aderiva a un partito che avesse una presenza parlamentare, ma non è questo il caso; inoltre, la cosa più assurda di tutte, la consigliera non poteva nemmeno entrare nel gruppo misto in quanto non previsto, quindi era in pratica bloccata in un gruppo in cui non si riconosceva più. Da qui le nostre richieste di modifica che dobbiamo dire sono state subito accolte anche se non proprio pubblicamente riconosciute, ma ci sta questo.

Quindi cosa cambia?

Viene rafforzata la democrazia con l’istituzione del gruppo misto, che può essere formato anche da un solo consigliere, nel caso ne confluisse più di uno il capogruppo sarà il consigliere più anziano.

Una piccola preghiera. Stiamo nel periodo Natalizio e chiediamo come regalo al presidente del consiglio comunale Battisegola di attivarsi affinché il regolamento sia pubblicato on line sul sito del comune, al momento ancora non lo troviamo.

Ora sarà interessante attendere la modifica al regolamento di Santa Maria a Vico che curiosamente si ritrova nella stessa situazione di Arienzo e vedremo se prenderanno spunto da queste modifiche. Certo la situazione di Santa Maria è molto più complicata perché il regolamento, ma pure lo Statuto, non brilla certo per logica e chiarezza.

Il sindaco Pirozzi aveva promesso una modifica in tal senso già nel prossimo consiglio comunale che si dovrebbe tenere in Dicembre. Vedremo.


Facebook: https://www.facebook.com/pungiglioneblog/


IMG-20170320-WA0006

 

hakuna matata

genesis
Via G.De Falco 94 Caserta info: 0823-355325
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...