Oggi e domani entro mezzogiorno si consegnano le liste per la corsa per le regionali e comunali. Per le provinciali le liste sono state già presentate e si voterà il 12 maggio, oggi ci occupiamo solo delle candidature regionali e comunali.

Regionali: Non vi sono candidati suessolani per la Ciarambino del Movimento 5 Stelle né per Vozza di Sinistra e Libertà né per Angelo Ferrillo per Mai più la Terra dei Fuochi o per Marco Esposito di Mo!

Anche se per dovere di cronaca, se per Vozza, Ferrillo ed Esposito nessuno ha voluto imbarcarsi nella loro squadra, diverso il discorso per la Ciarambino, infatti Alfonso Crisci di Arienzo ha provato a candidarsi, attraverso lo strumento detto delle “regionalie”, ovvero una consultazione degli iscritti al blog di Beppe Grillo, e allo stesso tempo residenti in regione, per selezionare la futura classe dirigente. Alfonso Crisci non è riuscito a superare le “regionalie”.

Rimangono comunque tanti i cittadini arienzani che intendono conquistare un seggio a Palazzo Santa Lucia, ben tre e tutt’è tre per De Luca presidente: Costanza Esposito per il Centro Democratico, Andrea Falco per i Verdi, Alfonso Piscitelli ex sindaco di Santa Maria a Vico per Campania in Rete.

Da San Felice a Cancello invece si ha l’opposto i candidati appoggeranno entrambi il presidente uscente della regione Campania Caldoro: Italia Chiara Colella per la lista civica Caldoro Presidente, e sembra sia della partita pure Luca Alfredo D’Andrea per Fratelli D’Italia, sempre che la lista riesca a risolvere il problema della parità di genere in queste ore.

Comunali Smav: In genere quando vi sono le elezioni comunali si parte già qualche mese prima con 5 o 6 liste sulla carta poi però o scompaiono o si accorpano e diventano 2 al massimo 3. Quest’anno a Santa Maria invece vi è stato un proliferare di liste, infatti dalle tre annunciate lo scorso aggiornamento e cioè “Citta Domani” di Andrea Pirozzi, “Cambiare si può” di Giancarlo Bernardo, “SvoltiAmo Insieme Liberamente” di Emmanuele De Lucia; spunta una possibile quarta lista che avrebbe pure simbolo, nome e candidato: “PerSantaMaria” di Adriano Telese.

Non sappiamo ancora ad oggi se questa quarta lista sia reale, ma nel caso dovesse concretizzarsi sarebbe la prima volta dal 13/05/2001 quando anche in quell’occasione furono quattro le liste presentate, cosa curiosa Telese partecipò e arrivo secondo dietro a Domenico Nuzzo, al terzo posto Francesco Morgillo (altro dato curioso) e al quarto Olimpia Borzacchiello.

Comunque tutti i dubbi verranno dissipati in questo giorno e mezzo