ELEZIONI REGIONALI 2015: UNO STUOLO DI CANDIDATI SUESSOLANI

A San Felice a Cancello pare che i politici locali abbino ormai l’hobby di presentare la candidatura per le prossime regionali. Pasqaule De Lucia attuale sindaco è già nota la voglia di ritornare a palazzo Santa Lucia e sanare così la ferita ancora aperta del suo allontanamento forzato.

Ma sembra che pur di ostacolarlo in questa corsa altri stanno via via avanzando la propria candidatura, che pare appunto un mettere i bastoni tra le ruote al primo cittadino piuttosto che presentare un progetto serio per il territorio in ottica regionale. Forse anche per questo proliferare di candidature il primo cittadino sta meditando seriamente un passo indietro.

Ed ecco spuntare i nomi di  Luca Alfredo D’Andrea con Fratelli D’Italia, assessore nella giunta De Lucia, poi uscitone sbattendo la porta. Carmine Palmieri poi pare voglia inserire un proprio candidato.

Il colpo che non t’aspetti è del senatore Vincenzo D’anna, che “sponsorizza” Corrado Colella. Stupore doppio invero, da un lato è sempre bello sapere che la politica non rende amici per sempre ma nemmeno nemici per sempre, fa piacere quindi che due personaggi così importanti della Valle di Suessola abbiano sotterrato l’ascia di guerra, alcuni anni furono in forte contrapposizione. Si era all’insediamento della giunta Nuzzo e Colella non vedeva di buon occhio le ingerenze dell’allora onorevole sulle questioni sanfeliciane, D’Anna scomodò l’on Giuliano (all’epoca coordinatore provinciale PDL) e l’on. Cosentino (all’epoca coordinatore regionale PDL) che confermarono la bontà delle azioni di D’Anna in merito alle questioni politiche del PDL in San Felice a Cancello.

Una mossa insomma che lascia alquanto perplessi, in quanto, altro motivo di stupore, è il fatto che il santamariano Vincenzo D’Anna dovrebbe già avere dalla sua il sindaco di Santa Maria a Vico, Alfonso Piscitelli, il quale ha ribadito più volte di non volere un secondo mandato quale sindaco, e di voler concorrere per le regionali.

Bisogna poi dire che nemmeno è molto chiaro chi esattamente il senatore vorrà favorire tra i candidati governatori, certamente non Caldoro. Si pensò ad ottobre addirittura un appoggio a De Luca, nel caso vincesse le primarie PD, infatti venne fuori una lista e un simbolo: “Campania con De Luca” e si pensò subito che dietro l’operazione potesse esserci il senatore santamariano, ma non era così. C’è chi teme che i cosentiniani possano “inquinare” le primarie.

Pare che pure il leghista Salvini stia corteggiando il gruppo di Enzo D’Anna in vista delle elezioni regionali del 2015 in Campania.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...